venerdì 7 giugno 2013

Passiflora vitifolia, fiore rosso sorprendente

Era metà gennaio quando mi sono accorta, per la prima volta, di lei
 
Anche se l’inverno catanese non è certo rigido, le piante che ci vivono, così come i catanesi doc, ritengono che il nostro inverno sia molto freddo e si comportano di conseguenza; gli umani vestendo i bambini come eschimesi e mettendo il cappotto ai cagnolini, le piante godendosi un breve periodo di meritato riposo; niente fioriture, niente crescita vegetativa, niente effetti pirotecnici, insomma un periodo in standby in attesa del duro lavoro primaverile seguito da una pausa estiva e ripresa lavorativa autunnale.
Quale stupore, allora, vedere in un freddo giorno di gennaio, passando velocemente in macchina di ritorno da scuola, baluginare, con la coda dell’occhio, su di una recinzione condominiale, una profusione tropicale di fiori rossi. Fiori in gennaio??!! Solo dopo molteplici, veloci passaggi ed un’opportuna sosta, sono riuscita a capire che, per quanto mi potesse apparire strano, lungo un muro di cinta di un condominio qualunque, tra una serie ordinata di bougainville ed edera, una fitta cortina di grandi foglie e viticci faceva intravedere innumerevoli fiori di passiflora.
La passiflora è un fiore assai facile da identificare perché in esso sono bene evidenti i segni che la tradizionale iconografia botanica attribuisce ai diversi simboli della “Passione di Cristo”: i viticci a ricordare la frusta, i tre stili a rappresentare i chiodi; gli stami a raffigurare il martello e la corona dei filamenti, disposta a raggiera (particolarità del Genere), a simulare la corona di spine.
Ma, identificato il fiore, riuscire ad individuare la specie in un genere che ne conta “mille e tre” è tutta un’altra cosa che richiedeva inevitabilmente l’aiuto di un esperto. Mi sono rivolta perciò a Maurizio Vecchia, massima autorità sul web di passiflora in Italia, consultabile via  e-mail tramite il suo sito, corredando richiesta di aiuto con opportuna foto. Il gentilissimo Maurizio a breve giro di posta mi risponde pronunciando l’atteso responso: trattasi di Passiflora vitifolia, una specie sempreverde originaria delle terre calde del Nicaragua e Venezuela con grandi foglie scabre e tomentose simili a quelle di vite e come questa dotata di viticci robusti che consentono alla specie un’azione rampicante assai efficace. I fiori sono solitari ed abbondanti, distribuiti su tutta la lunghezza del tralcio.
Il colore dei fiori è rosso scarlatto sia nei sepali che nei petali con un triplice ordine di filamenti costituenti la corona, rosso brillante i più esterni e gli interni bianchi; secondo i sacri testi botanici produce frutti ovoidali di colore verde, striati irregolarmente di bianco che, tuttavia, non ho mai visto sulla pianta, neanche ora che è inizio estate. La specie, mi scrive Maurizio, è molto sensibile alle basse temperature (mai sotto i 10 gradi) perciò la sua fioritura in gennaio, ancorché in Sicilia, è da considerarsi un fatto raro. 
Sarà allora questione di microclima:  il calore proveniente dal nero asfalto della strada, l'esposizione a mezzogiorno, nessuna schermatura che protegge la recinzione dal sole;  se il clima  di gennaio era da tropici immaginate come questa passiflora sarà contenta e climaticamente  a proprio agio  tra pochi giorni quando noi saremo boccheggianti, stramazzati al suolo, dall'arrivo della prima  botta di vero caldo estivo.
 
 

4 commenti:

  1. Marcella Buongiorno, ho notato questo bellissimo rampicante su un muro di recinzione a Nizza proprio per i fiori gialli sgargianti.
    Più avanti ho raccolto i semi dai quali ho ottenuto diverse piantine. Grazie alla sua pubblicazione sono riuscito ad identificarla ed ora spero di poterla trapiantare in vaso sul terrazzo contro una parete riparata. Dubito che possa vivere al clima invernale a nord di Milano ma ci voglio provare. Grazie. Maurice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice di esserti stata in qualche modo utile
      PS sei sicuro visto che i fiori che hai notato sono di colore "giallo sgargiante che si tratti di Tacsonia e non di Macfadyena?

      Elimina
  2. cerco una pianta tropicale ma non ricordo il nome....circa....!!!
    molte foglie vrdi fiori rossi, teme il vento...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, è un poco generica come richiesta... è un albero. un arbusto, una rampicante; perde le foglie, vive anche nel Meridione?; etc. etc.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...